SI CONCLUDE IL PRIMO FINE SETTIMANA DELLA FIERA DI SPINEA

10653591_10203839519901314_6482778707643165720_n

Si chiude il primo atto della fiera di Spinea sul tema “Vintage” organizzata dalla Pro Loco, possiamo dire che la risposta della popolazione è stata secondo le aspettative e la partecipazione è un buon segnale che la strada tracciata è quella giusta. Per esperienza personale in manifestazioni di questa tipologia il lavoro è pesante e stressante sotto tutti i punti di vista, soprattutto le preoccupazioni che rimangono sempre alte fino a che non si chiudono gli stand, ed il meteo sia benevolo fino alla fine. La pioggia prevista fortunatamente è arrivata alla conclusione della serata e ha guastato parzialmente la kermesse, sicuramente la corsa contro il tempo per mettere al riparo ed assicurare le attrezzature ha avuto la sua dose di adrenalina. Quando si organizzano tali eventi e soprattutto in centro città, emergono anche delle criticità derivanti dalla location e non mancano mai le critiche di residenti o qualcuno che rimane scontento dai servizi offerti. Penso che sia giusto che chi è stato in qualche modo danneggiato possa dare il suo punto di vista e ne possa spiegare le motivazioni, in ogni caso la critica serve per migliorare e aiutare gli organizzatori ad adottare i giusti accorgimenti per la prossima edizione. Se invece la critica viene vista solo ed esclusivamente come denigratoria, forse sarà bene cambiare modo di pensare ed aprire la mente accettando il fatto che non è sempre tutto bello e c’è anche qualcosa che va come non si vorrebbe, dico questo perchè in qualche gruppo spontaneo della rete non è stato possibile far valere questo concetto che rientra in un processo democratico e partecipativo. Complimenti a chi ha lavorato con Pro Loco, agli operatori, a chi ha investito il suo tempo per gli altri, continuate a lavorare perchè Spinea ha bisogno di recuperare appuntamenti annuali di referimento…..a chi mi ha bannato da “sei di Spinea se” dico invece che probabilmente non ha saputo valutare attentamente la situazione e su quanto si stava discutendo.    

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...