SI SPENGONO I RIFLETTORI SULLA FIERA, IN 100 METRI IL CUORE DI SPINEA

Fiera Spinea

(Foto Fabio Da Villa)

Si è chiusa martedì sera con lo spettacolo pirotecnico la Fiera di Spinea (Vintage e Sport), evento organizzato dalla Pro Loco con la collaborazione delle associazioni del territorio. Sono stati due fine settimana dove la partecipazione della popolazione ha dimostrato che c’è bisogno di creare attrattività alternativa ai singoli eventi della tipologia “notte gialla”, c’è bisogno soprattutto di prendere coscienza che per fare delle manifestazioni che possano competere con i comuni limitrofi, servono luoghi adeguati e una piattaforma organizzativa importante. I nostri volontari hanno fatto il massimo, si sono caricati sulle spalle delle responsabilità non indifferenti e soprattutto ci hanno messo la faccia davanti ai cittadini, gli apprezzamenti sono stati tanti e anche qualche critica come sempre ha fatto capolino. Dalle critiche non ci si può sottrarre, è una sorta di pegno che si paga quando si fanno le cose, o meglio, quando si cerca di donare qualcosa agli altri senza ricevere nulla in cambio, in questo caso credo che la soddisfazione di vedere la partecipazione sia stato il regalo più grande per gli organizzatori. Anche il meteo ha fatto la sua parte dando il suo contributo creando qualche piccolo brivido, quindi era un nemico in più da non sottovalutare, in questo mi sento di dire che purtroppo le cronache degli ultimi tempi ci hanno fatto riflettere, probabilmente dal punto di vista strutturale non era tutto adeguato ma è andata bene e questo è sufficiente per capire cosa fare il prossimo anno. Rinnovando i complimenti a tutti per lo straordinario lavoro ci aggiungo una piccola nota politica che spero non venga fraintesa, mi auguro che il marchio pubblicitario della “piazza lunga un Kilometro” possa abbandonare presto questo evento ed eventualmente altri della stessa caratura in programma, eravamo in Piazza Marconi ed i volontari con cittadini hanno dimostrato che anche in cento metri si possono fare grandi cose!

Un pensiero su “SI SPENGONO I RIFLETTORI SULLA FIERA, IN 100 METRI IL CUORE DI SPINEA

  1. Grazie, Alberto.
    Trovo condivisibile quanto scrivi: l’impegno c’é stato eccome, ma anche la soddisfazione per la straordinaria partecipazione.
    Quanto alle critiche, noi stessi siamo assai autocritici e miglioreremo senz’altro.
    Siamo tuttavia certi di aver intrapreso la strada giusta.
    Ci attendiamo maggiore collaborazione e disponibilità, da tutti.
    Cordiali saluti,

    Massimo Franco

    Liked by 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...