Articolo 18: specchietto per le allodole

Lo scomodo

Articolo 18

In questi giorni impazza il tema sulla modifica o abrogazione dell’articolo 18 dello Statuto dei Lavoratori. Molti degli esponenti politici che ahimè ci rappresentano conoscono ben poco del contenuto di tale norma. Molti altri usano questo tema per spostare l’attenzione del grande pubblico, ovvero dei cittadini assopiti dalla loro quotidianità, dai veri grandi temi attuali che non vengono mai discussi pubblicamente, se non con retorica e superficialità. Per questo ho deciso di riportare la norma per interno, descriverla e spiegarla, fino a giungere sugli effetti di una sua possibile modifica o abrogazione.

Grazie al sito giuridico Altalex riproduco letteralmente la norma:

Art. 18.
Reintegrazione nel posto di lavoro. (1)

Il giudice, con la sentenza con la quale dichiara la nullità del licenziamento perché discriminatorio ai sensi dell’articolo 3 della legge 11 maggio 1990, n. 108, ovvero intimato in concomitanza col matrimonio ai sensi dell’articolo 35 del codice delle…

View original post 2.931 altre parole

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...